Venerdì, 28 Giugno 2013 14:41 redazione

Aeroporto "Pio La Torre", Giulietti scrive a Spataro

E' Beppe Giulietti, portavoce di Articolo 21, il primo a ricordare al neo sindaco di Comiso, Filippo Spataro, gli impegni assunti in campagna elettorale. Nelle ultime settimane, il primo cittadino di centro sinistra, insieme al presidente Crocetta, si erano impegnati a cambiare il nome dell'aeroporto: una nuova intitolazione a Pio La Torre. Giulietti chiede il rispetto dell'impegno, dopo la raccolta di decine di migliaia di firme degli anni scorsi.

Sul sito internet di Articolo 21, il comunicato stampa di Giulietti:

"Abbiamo saputo che durante la campagna elettorale sia Lei, candidato a Sindaco, che il Presidente della Regione vi siete impegnati in caso di vittoria a riproporre l'intitolazione dell'aeroporto di Comiso a Pio La Torre, fatta il 30 aprile 2007 prima di ogni inaugurazione cancellata dalla giunta di destra che ha strumentalmente approfittato di formali vizi di procedura.

La reintitolazione a Pio La Torre, in ricordo della sua coerente lotta popolare per cambiare la Sicilia, combattere la mafia, per un mondo di pace, fino al sacrificio estremo della sua vita, sanerà quel vulnus apertosi con l'installazione dei missili che, faceva dell'antica Kasmene, non una zona di pace e sviluppo del Mediterraneo, ma di guerra e di divisione tra le grandi superpotenze.
Oggi l'aeroporto è una realtà ed è prossima la sua piena operatività. È auspicabile che nel rispetto meticoloso delle procedure amministrative, del coinvolgimento dell'opinione pubblica e del nuovo Consiglio comunale, forti della vostra sintonia di intenti politici con la giunta del Governo Regionale e spero anche delle autorità nazionali, si accolga finalmente quanto chiesto anche dall'imponente manifestazione unitaria del 13 ottobre 2008 a Comiso, promossa dal Centro Studi Pio La Torre, con l'adesione di un ampio schieramento di forze popolari, culturali e politiche nazionali.

La reintitolazione dell'aeroporto a Pio La Torre cancellerà un gesto odioso, estraneo alle tradizioni civiche di Comiso, sottolineerà l'impegno perché quell'infrastruttura contribuisca alla crescita e all'internazionalizzazione del sistema economico della Sicilia, ribadendo la sua vocazione antimafiosa e pacifista.
Siamo sicuri che Lei, la Sua Giunta e il Consiglio Comunale sapranno accogliere con animo benevolo queste brevi e quasi ovvie considerazioni".

Articolo 21 chiude quindi il comunicato auspicandosi al più presto un invito per la reintitolazione dello scalo.

Ultima modifica Venerdì, 28 Giugno 2013 14:52

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Il tuo indirizzo email non sarà visibile.
Il codice HTML non è permesso.

Il brand Sicilia conquista gli Usa

Il brand Sicilia conquista gli Usa

Il vino siciliano sta conquistando gli Usa, il primo mercato al mondo per vino consumato. E non è cosa da poco vista l’importanza che riveste il mercato americano dove le etichette siciliane hanno già trovato un buon posizionamento tanto che il 9% dei consumatori abituali sceglie proprio la Sicil...

Commenta

Vaccino antipolio, per sconfiggere il virus definitivamente

Vaccino antipolio, per sconfiggere il virus definitivamente

Sesto appuntamento, dedicato ad un vaccino importantissimo, quello contro la Poliomielite, grave malattia dovuta ad un virus che si trasmette da uomo a uomo per via aerea, attraverso, soprattutto, sternuti, tosse, baci. In circa il 95% dei casi è asintomatica o dà sintomi leggeri, quali mal di go...

Commenta

Stelle Michelin a Terrasini e Bagheria

Stelle Michelin a Terrasini e Bagheria

Stelle Michelin in provincia di Palermo. Ben due ristoranti si sono visti assegnare il prestigioso riconoscimento. Si tratta del "Il Bavaglino" di Terrasini e de "I Pupi" di Bagheria.

Commenta

La stima di sè

La stima di sè

"Non c'è ostacolo più grande alla felicità sentimentale della paura di non essere degni d'amore e di essere predestinati a soffrire". Così scriveva Nathaniel Branden, psicoterapeuta canadese noto per i suoi lavori sull'autostima.

Ultimi Commenti
L’I.C. "E. Vittorini" di Scicli insieme a "Si... l’idea è buona" per i bambini del Centro Diurno Maria SS del Rosario

L’I.C. "E. Vittorini" di Scicli insieme a "Si... l’idea è buona" per i bambini d…

Insieme ad altre scuole primarie della provincia che hanno già partecipato e che parteciperanno, Vittoria, Ragusa, Modica e Giarratana, l'Istituto Vittorini, grazie alla sua dirigente Dott.ssa Marisa Cannata, ha contributo all'iniziativa di Si... l'idea è buona! (www.silideaebuona.it in via di ag...

Commenta

"Mamma cult" a Ragusa con "Merenda al museo"

"Mamma cult" a Ragusa con "Merenda al museo"

"Per fare un vaso!" Questo il titolo dell'appuntamento tenutosi al "Museo Archeologico Ibleo" sabato 13 dicembre 2014. L'evento, organizzato da Mamma Cult e rivolto alle famiglie, ha visto grandi e piccini cimentarsi nella preparazione, modellazione e decorazione dell'argilla, così come avveniva ...

Commenta

L'isola di Mozia torna a risplendere

L'isola di Mozia torna a risplendere

L'antica isola fenicia di Mozia (Marsala) è finalmente libera dalle pale eoliche installate nel 1984 e mai entrate in funzione. Terna Rete Italia, pur non essendone la proprietaria, ha messo a disposizione i propri tecnici e mezzi per rimuovere dal sito archeologico i generatori eolici.

Commenta

L'educazione sentimentale, la grande assente della nostra scuola

L'educazione sentimentale, la grande assente della nostra scuola

Avevo terminato il precedente articolo, che parlava della necessità di rinnovamento che il nuovo tempo chiede alla scuola, con la parola 'continua'...In realtà non può esistere una fine in questo tipo di 'racconto' perché il tempo, che è in continuo divenire, lascia spazio solo a tutto ciò che si...

Commenta