Sabato, 17 Novembre 2012 08:49 redazione

Ragusa, arrestati strozzini. Prestavano denaro con interessi del 900%

Arrestati dalla squadra mobile di Ragusa un palermitano ed un marocchino responsabili di usura e estorsione aggravata nei confronti di imprenditori ragusani. I due avevano ceduto in prestito somme di denaro con interessi fino al 900% annui. Fondamentali le testimonianze delle vittime, piccoli imprenditori locali. Le indagini dell'operazione denominata "no problem" continuano ancora.

La 3a sezione della squadra mobile di Ragusa ha dato esecuzione all'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Ragusa, nei confronti di Domenico Caggegi, pensionato 65enne palermitano con precedenti specifici, e di Rahal Dahdahi, commerciante marocchino di 43 anni, entrambi abitanti a Ragusa, responsabili dei reati di "usura e estorsione aggravata" in danno di imprenditori ragusani. I due cercavano di ottenere delle cospicue somme di denaro facendo gli usurai, pensando così di fronteggiare le proprie difficoltà economiche. L'attività di indagine trae le sue origini dalla particolare attenzione che la Squadra Mobile di recente ha mostrato nei confronti di quei soggetti anche legati al mondo della piccola imprenditoria ai quali, a seguito di intervenute difficoltà economiche, sono stati preclusi crediti bancari e pertanto sono incappati nelle morse dell'usura. Le indagini hanno consentito di accertare che i due indagati immediatamente dopo la "concessione" del prestito, si facevano restituire, dietro minacce, le somme di denaro ad interessi usurai cioè sproporzionati rispetto ai tassi applicati sul mercato per operazioni simili. In alcune circostanze è stata anche monitorata l'acquisizione della proprietà di beni mobili quale compenso per operazioni di "rinnovo" a favore dei due arrestati. L'efficace azione persuasiva degli agenti della squadra mobile nei confronti delle vittime man mano interpellate, ha fatto sì che dopo l'iniziale e comprensibile riluttanza, le stesse abbiano fornito sufficienti elementi probatori che hanno dato un impulso ulteriore all'indagine. In particolare il rapporto di fiducia instaurato nel frattempo con due coniugi titolari di una piccola impresa, ha consentito di individuare l'entrata in scena di altri soggetti dediti al cosiddetto fenomeno dello strozzinaggio, sul conto dei quali sono tutt'ora in corso delle indagini.

Ultima modifica Sabato, 17 Novembre 2012 12:39
Video

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Il tuo indirizzo email non sarà visibile.
Il codice HTML non è permesso.

Il cavolo vecchio di Rosolini a rischio estinzione

Il cavolo vecchio di Rosolini a rischio estinzione

Solo grazie ad un ristretto numero di persone che l’hanno utilizzato solo per un uso domestico con seme autoprodotto è stato salvato dall’estinzione. Stiamo parlando del cavolo vecchio di Rosolini. La sua storia si intreccia con le abitudini alimentari della famiglia contadina a cavallo tra le du...

Commenta

Milena e Diego per Si... l’idea è buona! #20

Milena e Diego per Si... l’idea è buona! #20

Avere dei testimonials certo non guasta. Non è esattamente quel che è successo qualche sabato fa ma certamente non possiamo non essere grati a Milena Miconi e a Diego Ruiz per l’augurio espresso nei confronti di Si... l’idea è buona! Il 15 febbraio scorso, durante la tre giorni de "La stranissima...

Commenta

A Modica oltre 40mila persone per la "Madonna vasa vasa"

A Modica oltre 40mila persone per la "Madonna vasa vasa"

La Madre che incontra il Figlio. La folla che esulta. L’aria di festa. Sono i segni distintivi della Pasqua modicana. Quella celebrata, ieri domenica 20 aprile, all’insegna della Madonna vasa-vasa e del Cristo risorto. A mezzogiorno in punto, in piazza Monumento, proprio di fronte al Municipio, i...

Commenta

Ultimi Commenti
Il manipolatore affettivo e le sue maschere

Il manipolatore affettivo e le sue maschere

L’identikit dei dieci manipolatori relazionali più pericolosi e come neutralizzarli. A InsulaReport l’intervista ad una delle più importanti esperte di criminologia in Italia che nel suo ultimo studio ha descritto le diverse tipologie di manipolatori dietro i quali, spesso, si nascondono degli assassini silenziosi.

Lèggiu, il furgoncino-libreria è stato ritrovato

Lèggiu, il furgoncino-libreria è stato ritrovato

La notizia del furto di Leggiu, il furgoncino-libreria, avvenuto a Milano sabato scorso, si era diffusa rapidamente via web. Decine di appelli sui social network e un tam tam mediatico che ha messo tutti in cerca del furgoncino anni '70.

Commenta

Baccalà con battuto freddo di pomodorini

Baccalà con battuto freddo di pomodorini

Fervono i preparativi in vista delle prossime festività pasquali. In tanti alla ricerca di ricette per un menù per ricercato a base di ingredienti e preparazioni tipiche. Nella tradizione culinaria siciliana, il baccalà è molto apprezzato in tutti i periodi dell'anno e ancora di più durante le fe...

Commenta

"Il mondo degli invisibili"

"Il mondo degli invisibili"

Siamo a Londra, un sabato mattina nell'ora di punta all'interno di un centro commerciale. Le protagoniste della storia che stiamo per raccontare, sono due sorelline inglesi di cinque e sette anni, ed è ambientata proprio in quel grande shopping center londinese.

Commenta