Sabato, 16 Marzo 2013 11:43 redazione

Le zeppole di San Giuseppe

In occasione della festa di San Giuseppe, dedicata a tutti i papà, non possono mancare sulla nostra tavola le tradizionali zeppole, golose ciambelline riempite di crema pasticcera e guarnite con amarene sciroppate o ciliegie candite. Sono deliziose sia fritte che al forno.

Ingredienti

  • 5 Uova intere
  • 250 gr di Farina 00
  • 250 ml di Acqua
  • 75 gr di Burro
  • 5 gr di Sale
  • scorza grattugiata di 1 limone

Guarnizione

  • Crema pasticcera
  • Amarene sciroppate o ciliegie candite

Preparazione

In un pentolino capiente versate l'acqua, aggiungete il burro e il sale e mettete sul fuoco. Quando il burro sarà sciolto e l'acqua comincerà a bollire, abbassate la fiamma, aggiungete la farina e mescolate amalgamando per bene gli ingredienti. Ottenuta una palla ben compatta spegnete il fuoco e aggiungete lo zucchero sempre mescolando per farlo incorporare per bene. Lasciate intiepidire e poi trasferite l'impasto in un'altra ciotola aggiungendo la scorza di limone e le uova. Queste vanno aggiunte uno per volta e solo quando l'uovo è stato completamente assorbito aggiungete l'altro. Il risultato finale dovrà essere un composto liscio ed omogeneo con il quale riempirete una sac-à-poche. Con questa create le ciambelline con un movimento a spirale. Mettete sul fuoco un tegame dal bordo alto con l'olio per friggere badando che l'olio non sia  bollente perché deve friggere dolcemente permettendovi di rigirare le zeppole più volte in modo da gonfiarsi uniformemente. Friggete non più di 2 zeppole per volta. Appena saranno completamente dorate togliete dal tegame e ponetele su carta assorbente da cucina in modo da togliere l'olio in eccesso. Fritte tutte le zeppole, utilizzando sempre la sac-à-poche, guarnitele con la crema pasticcera e l'amarena sciroppata o la ciliegia candita. Trasferite le zeppole su un piatto da portata e servite le zeppole di San Giuseppe.

Ultima modifica Sabato, 16 Marzo 2013 12:31

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Il tuo indirizzo email non sarà visibile.
Il codice HTML non è permesso.

Orzo in Sicilia

Orzo in Sicilia

Se per diverso tempo sembrava quasi scomparso, in questi ultimi anni sta tornando nuovamente alla ribalta nelle nostre tavole. Stiamo parlando dell’orzo, ottimo ingrediente di mille ricette. Diversi sono gli agricoltori che si stanno cimentando in Sicilia in questa nuova coltura che lo ricordiamo...

Commenta

Vaccino antipolio, per sconfiggere il virus definitivamente

Vaccino antipolio, per sconfiggere il virus definitivamente

Sesto appuntamento, dedicato ad un vaccino importantissimo, quello contro la Poliomielite, grave malattia dovuta ad un virus che si trasmette da uomo a uomo per via aerea, attraverso, soprattutto, sternuti, tosse, baci. In circa il 95% dei casi è asintomatica o dà sintomi leggeri, quali mal di go...

Commenta

Stelle Michelin a Terrasini e Bagheria

Stelle Michelin a Terrasini e Bagheria

Stelle Michelin in provincia di Palermo. Ben due ristoranti si sono visti assegnare il prestigioso riconoscimento. Si tratta del "Il Bavaglino" di Terrasini e de "I Pupi" di Bagheria.

Commenta

Asp 7, i dati del codice rosa, contro la violenza

Asp 7, i dati del codice rosa, contro la violenza

E' passato solo un anno dall'attivazione del Codice Rosa nell'Asp di Ragusa - prima Azienda Sanitaria in Sicilia e tra le poche a livello nazionale – ed i dati sono, indubbiamente, confermativi di un fenomeno che purtroppo tende a crescere. Più di 100 casi di violenza rilevati in un anno, non solo da parte di donne, ma da tutti i soggetti più deboli della società.

Ultimi Commenti
L’I.C. "E. Vittorini" di Scicli insieme a "Si... l’idea è buona" per i bambini del Centro Diurno Maria SS del Rosario

L’I.C. "E. Vittorini" di Scicli insieme a "Si... l’idea è buona" per i bambini d…

Insieme ad altre scuole primarie della provincia che hanno già partecipato e che parteciperanno, Vittoria, Ragusa, Modica e Giarratana, l'Istituto Vittorini, grazie alla sua dirigente Dott.ssa Marisa Cannata, ha contributo all'iniziativa di Si... l'idea è buona! (www.silideaebuona.it in via di ag...

Commenta

Dentro lo sguardo – il codice di Giuseppe Petix

Dentro lo sguardo – il codice di Giuseppe Petix

Dopo lunghe ed attente valutazioni, "Dentro lo sguardo - il codice", saggio di Giuseppe Petix sulla pittura del Maestro Leonardo da Vinci, è stato inventariato e catalogato dalla prestigiosa "Biblioteca Leonardiana - Centro di ricerca e documentazione per gli studi leonardiani", di Vinci.

Commenta

L'isola di Mozia torna a risplendere

L'isola di Mozia torna a risplendere

L'antica isola fenicia di Mozia (Marsala) è finalmente libera dalle pale eoliche installate nel 1984 e mai entrate in funzione. Terna Rete Italia, pur non essendone la proprietaria, ha messo a disposizione i propri tecnici e mezzi per rimuovere dal sito archeologico i generatori eolici.

Commenta

Ristrutturiamo la scuola! Ma come...?

Ristrutturiamo la scuola! Ma come...?

Il dibattito sulla scuola e su come risolvere molti dei problemi che l'affliggono è sempre aperto ed estremamente attuale. Se ne discute ogni giorno, alla radio, in televisione, sui giornali, all'interno delle scuole stesse, nelle aule di governo.

Commenta